mba mutua basis assistance

Fecondazione e legge40 – cade anche il divieto di selezione degli embrioni . E ora di revisione??

Lo scorso 11 novembre, la corte costituzionale ha scritto un nuovo capitolo della storia della tormentata legge 40/2004, quella sulla procreazione medicalmente assistita: con la sentanza 229/2015 cade il divieto di selezione degli embrioni, senza eccezione. I giudici hanno dichiarato illegittimo l’articolo della legge in cui la condotta di “selezione degli embrioni” è contemplata “come ipotesi di reato,anche nei casi in cui questa sia “esclusivamente finalizzata ad evitare l’impianto nell’utero della donna di embrioni affetti da gravi malattie genetiche trasmissibili rispndenti ai criteri di gravità” stabiliti con dalla lege 194 sull’aborto e “accertate da apposite strutture pubbliche”. Selezionare gli embrion,quindi, non sarà più reato.

Era stato il Tribunale di Napoli a sollevare la questione di costituzionalità, dopo che un gruppo di medici era stato rinviato a giudizio perchè accusato di effettuare una selezione eugenetica e sopprimere embrioni affetti da patologie. La questione di leggitimità costituzionale era stata sollevata sull’articolo 13(comma 3, lettera b, e 4)che prevede sanzioni penali per la condotta dell’operatore medico volta a consentire il trasferimento nell’utero femminile dei soli embrioni sani e portaori sani di maattie genetiche. tale norma violerebbe gli articoli 3, sotto il profilo della ragionevolezza, e 32 della Costituzione, per contraddizone rispetto alla finalità di tutela della salute dell’embrione prevista dall’articolo 1 della stessa legge 40. Sarebbe in contrasto, tra l’altro, anche con il diritto al rispetto della vita privata e familiare, che comprende il desiderio della cooppia di generare il figlio non affetto da alcuna malattia genetica.

 

 

  • Una mela al giorno per prevenire l’atrofia negli anziani
  • le lenticchie, ‘carne dei poveri’ sono molto indicate nella prevenzione dell’arteriosclerosi poi i pochi grassi in esse contenute sono di tipo insaturo.
  • ECOCARDIOGRAFIA: tecnica diagnostica non ivasiva che utilizza gli ultrasuoni per visualizzare l’anatomia del cuore e la sua funzione.
  • i cachi sono ricchi di vitamina C e hanno proprietà lassavite e diuretiche, oltre ad essere potenti alleati del fegato.

Bisognerebbe prendersi cura della salute come si prende cura del divertimento allora non si srebbe mai malati.